Premio “Ti mando a quel paese”

Bando di concorso Premio Nazionale “Ti mando a quel paese”

1. Caserta Film Commission e Associazione RENA ROSSA bandiscono la seconda edizione del Premio Nazionale “Ti mando a quel paese” nell’ambito del quarto appuntamento a maggio 2016 della rassegna “Il Mestiere del Cinema” che si terrà a Piedimonte Matese (CE). Il Premio  pone come obiettivo la promozione e la diffusione della conoscenza dei territori nel privilegiare e enfatizzare l’importanza della scelta dei luoghi come veicolo di esperienza per una migliore fruibilità delle bellezze paesaggistiche e tipicità gastronomiche attraverso l’arte del film documentario in un nuovo modo di fare cultura cinematografica raccontando il “Bel Paese”. Il concorso è rivolto a quei documentaristi che hanno a cuore l’arte e le bellezze di un territorio nel riprendere filmicamente le oggettive eccellenze che arricchiscono la nostra penisola in termini di bellezze paesaggistiche e varietà gastronomiche. Le opere da presentare al concorso possono essere dei veri e propri viaggi di solo immagini, di percorsi fotografici e multimediali, di interviste alla popolazione, di interviste agli operatori economici, di riscoperta della ruralità, di risalto dei piccoli borghi o paesi oramai abbandonati. Concepire con i mezzi della nostra modernità l’affascinante “Tour di Goethe”. La difesa dell’identità culturale e ciò che costituisce le nostre radici, il nostro orgoglio per una seria riflessione sul nostro patrimonio e per una presa di coscienza collettiva.

Quest’anno il premio è rivolto  anche a opere che hanno un respiro internazionale perchè ogni realtà territoriale che si descrive attraverso il paesaggio e la cultura che esprime è un occasione imperdibile per la sua promozione e per tutti quelli che credono che le proprie radici, i propri usi e costumi sono alla base del vivere comune e della civiltà dell’uomo.

2. In questa prima edizione è istituito il Premio Nazionale “Ti mando a quel paese”.

Regolamento per i docu-film in concorso:

I documentari, di durata non superiore ai 30 minuti, possono essere realizzati in qualsiasi formato ma devono essere presentati per la selezione in formato DVD. Ogni autore è personalmente responsabile dell’opera presentata e può partecipare al concorso con un solo lavoro.

3. I documentari devono essere inviati a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (o con posta prioritaria a rischio del mittente), contenente il filmato, una breve biofilmografia dell’autore con specificati i dati relativi all’opera e all’autore stesso, l’Entry form compilato in ogni sua parte e firmato.

4. L’indirizzo a cui spedire le opere è: PREMIO NAZIONALE “Ti mando a quel paese”  c/o Rapa Vincenzo, via Aldo Moro, 5 – 81016 PIEDIMONTE MATESE (CE). La scadenza per la spedizione delle opere è fissata al 20 aprile 2016, farà fede il timbro postale.

5. La partecipazione al Premio è gratuita. Le spese di spedizione sono a carico del partecipante. Ogni autore può partecipare con un massimo di un’opera.

6. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per eventuali danni, smarrimenti, furti o altri incidenti che le opere dovessero subire. Le opere non saranno restituite.

7. I premi:

  • Primo classificato: trofeo artistico
  • Sono inoltre previste onorificenze  per le menzioni speciali che la giuria, a sua insindacabile giudizio, dovesse attribuire. La giuria si riserva di non assegnare il premio nel caso nessuna opera presentasse i requisiti necessari.

8. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria sarà composta da professionisti del mondo del cinema e dell’arte. I premi verranno consegnati durante la serata di premiazione che si terrà entro il mese di Maggio 2015 a Piedimonte Matese (CE) nell’ambito della terza edizione della rassegna cinematografica “Il mestiere del Cinema”.  I documentari finalisti verranno proiettati in pubblico. I premi potranno essere ritirati dai vincitori TASSATIVAMENTE nell’ambito della serata di premiazione, che saranno avvisati tempestivamente, 7 giorni prima della serata in cui è prevista la premiazione, dalla segreteria del concorso al fine di organizzare la loro partecipazione. I premi non ritirati in loco NON SARANNO INVIATI.

9. I partecipanti danno fin d’ora incondizionato consenso, ai sensi della Legge 675/96 sulla tutela della Privacy, all’utilizzo dei dati personali e dell’opera o parte di essa per tutte le iniziative legate al concorso e in ogni caso senza fini di lucro.

10. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento. Il semplice inoltro dell’opera è indicativo dell’accettazione avvenuta.

11. La direzione del concorso avrà diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di S. Maria C. V. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al numero 3393671541 – 3478865025 o scrivere una e-mail all’indirizzo: info@casertafilmcommission.it  – Sito web: www.ilmestieredelcinema.it

Scarica qui il bando del concorso e l’entry form