xxxxxBud Spencer | il mestiere del cinema

Archive for Bud Spencer

“NOBODY DIES HERE” vince la terza edizione del premio “Ti mando a quel paese”

SI è chiusa sabato 23 settembre la finale del premio “Ti Mando a quel paese” con la vittoria del documentario “Nobody dies here” del regista francese Simon Panay. La giuria popolare composta da studenti della scuola secondaria ne ha decretato la vittoria con questa motivazione:

“La terra africana è piena di ricchezze inimmaginabili ma che purtroppo il popolo non può consumare come dovrebbe per la mancanza di tecnologia. Pertanto la miseria e la ricerca quotidiana di come mangiare per un altro giorno è la forza disperata di uomini che nel miraggio di una ricchezza immediata scavano con le mani una montagna per cercare dell’oro che non troveranno mai. Scavano nella terra così come scavano dentro di essi lunghe voragini di miserie e desideri di riscatto. Ma nonostante tutto anche quando l’ultima speranza è morta spingono quest’ultima un po’ più in là nell’illusione che si può ancora sopravvivere.”

Le opere finaliste alla terza edizione del premio “Ti mando a quel paese”

La giuria tecnica ha decretato le opere finaliste alla terza edizione del premio “Ti mando a quel paese”. Le opere verranno proiettate sabato 23 settembre  nell’ambito della rassegna cinematografica “Il mestiere del Cinema” nelll’Auditorium di San Domenico a Piedimonte Matese alle ore 9:30.

  1. GABBIADIMATI DOC Italy LUCA FALORNI 21′ 2015
  2. PER LA SECONDA VOLTA Italy ANDREA MUGNAI 26′ 2017
  3. ANIMAL PARK Congo, Democratic Republic of the/Italy AFEA AFEA 9′ 2013
  4. FABBRICATORI DI SOGNI Spain JURAJ HORNIAK 43′ 2016
  5. NOBODY DIES HERE France SIMON PANAY 23′ 2016

I Documentari iscritti alla terza edizione del concorso “Ti mando a quel Paese”

  1. ADAMIANI ORKESTRI Georgia KETEVAN BEBURISHVILI 12′ 2015
  2. ANIMAL PARK Congo, Democratic Republic of the/Italy AFEA AFEA 9′ 2013
  3. CIUDADANOS Spain MARC NADAL MANZANARES 14′ 2017
  4. DERNIÈRES NOUVELLES DU MONDE France PRODROMIDÈS FRANÇOIS 33′ 2017
  5. EL ESPEJO HUMANO Spain MARC NADAL MANZANARES 15′ 2014
  6. EMPATHY (A DIGITAL LOVE LETTER) United States QIYUE SUN 8′ 2017
  7. ESFERA DE VIDA Mexico RODOLFO JUÁREZ OLVERA 8′ 2016
  8. FABBRICATORI DI SOGNI Spain JURAJ HORNIAK 43′ 2016
  9. FRONTEIRAS DE ENERXÍA ANIMAL Spain/Portugal PLACIDO ROMERO BERNANRDO & ASER ÁLVAREZ  20′ 2016
  10. GABBIADIMATI DOC Italy LUCA FALORNI 11′ 2015
  11. INNER ME Italy ANTONIO SPANÒ 31′ 2016
  12. LA BODEGA DEL TORO NAVARRO Spain REYES CABALLERO MARTINEZ 13′ 2017
  13. LA CATENA  Italy PAOLO VINATI 18′ 2016
  14. LA CODENA Spain MARC NADAL MANZANARES 7′ 2015
  15. LA SILLA DELLA VIDA Spain CARLOS VALLE 10′ 2015
  16. LEMBRANZA Spain ALBERTO DÍAZ LÓPEZ 21′ 2017
  17. LES MAMÀS BELGUES Spain SVEN TUYTENS 26′ 2016
  18. LOVE Russia/Syria WADDAH ALFAHED 12′ 2016
  19. NOBODY DIES HERE France SIMON PANAY 23′ 2016
  20. NUESTRO PROPIO SRI LANKA Spain/Peru SERGIO GARCÍA LOCATELLI 15′ 2014
  21. O MOREDO THE RESISTANCE OF ENTROIDO RIBEIRAO  Spain DAVID VAZQUEZ VAZQUEZ 28′ 2016
  22. PAN DE VIDA Spain SERGIO LUIS GARCIA LOCATELLI 7′ 2015
  23. PER LA SECONDA VOLTA Italy ANDREA MUGNAI 26′ 2017
  24. PIEL SUAVE, OJOS VIOLENTOS Spain MARC NADAL MANZANARES 7′ 2016
  25. PROCURA-SE IRENICE Brazil MARCO ESCRIVAO & THIAGO B. MENDONCA 25′ 2016
  26. RESISTENCIA EN PAZ Colombia EDISON SANCHEZ CASTRO 8′ 2017
  27. SHIPIBOS KONIBOS: HOMBRES MONOS, HOMBRES PECES Peru ROGER NEYRA LUZURIAGA 9′ 2015
  28. SIKUKUU Germany WIJNGAARDEN VANESSA 11′ 2015
  29. VAN WATER DE DRUPPELS Netherlands JEANNICE ADRIAANSENS JEANNICE 30′ 2015
  30. ZARATUSTRA AINDA FALA  Brazil LUIZ FERNANDO FERNANDES MACHADO 58′ 2016

Il documentario “JOAO BATISTA” di Rodrigo Rezende Meireles (Brasile) si aggiudica il primo posto al Premio Nazionale “Ti mando a quel paese” 2016.

96056_01Nella finale del Premio Nazionale “Ti mando a quel paese” alla sua seconda edizione si aggiudica il primo posto il documentario “Joao Batista” del brasiliano Rodrigo Rezende Meireles con punti 100.

Motivazione:

JOAO BATISTA: [Joao è un uomo rude e ostinato a fare lavori pesanti ed estenuanti. La sua vita è scandita da azioni semplici ma molto rigorose nello loro svolgimento. E’ duro coma la pietre che movimenta col il suo mezzo meccanico ed è aggrappato alla sua esistenza per raschiare fino in fondo i limiti della sua forza di volontà. Ma sotto quella scorza si nasconde un personaggio tenero e generoso che sposa di notte la danza in un turbinio dove il divertirsi e il divertire è l’altra faccia della medaglia della sua faticosa esistenza].

La classifica generale:

2° I EXIST

3° TRILOGIA DE UNA RIBERA

4° EL BAILE DE  LOS INFANTES

5° CUATRO POSTALES A MARTA

6° MARIBOR IN NJEGOVA NAJSTAREJSA TRTA NA SVETU

7° AVELLINO-ROCCHETTA, SOSPENSIONE DI VIAGGIO

I DOCUMENTARI FINALISTI DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE “TI MANDO A QUEL PAESE”

Il giorno 18 maggio 2016 alle ore 9:30 presso l’Auditorium del Complesso Monumentale di San Tommaso D’Aquino a Piedimonte Matese (CE), nell’ambito della terza edizione del “Il mestiere del Cinema, verranno proiettati i documentari finalisti della seconda edizione del Premio Nazionale “Ti mando a quel paese”. Queste sono le opere che si contenderanno il primo premio che verrà assegnato da una giuria popolare presente alla proiezione:

  1. AVELLINO – ROCCHETTA, SOSPENSIONE DI VIAGGIO di MICHELE CITONI 33′ Italy 2015;
  2. CUATRO POSTALES A MARTA di HERNÁN TALAVERA 10′ Spain 2015;
  3. I EXIST di AHMED ABDELNASER 10′ Egypt/Syria 2014;
  4. JOÃO BATISTA di RODRIGO REZENDE MEIRELES MEIRELES 24′ Brazil 2015;
  5. MARIBOR IN NJEGOVA NAJSTAREJSA TRTA NA SVETU di FRANC KOPIC 11′ Slovenia 2015;
  6. EL BAILE DE LOS INFANTES di JOKIN PASCUAL & JAVIER DAMPIERRE 9′ Spain 2015;
  7. TRILOGÍA DE UNA RIBERA di NACHO ARANTEGUI 14′ Spain 2015.

Le opere in concorso alla seconda edizione del Premio “Ti mando a quel paese”

I cortometraggi iscritti alla seconda edizione:

  1. أنا… di AHMED ABDELNASER 10′ Egypt/Syria 2014
  2. A PASSION OF GOLD AND FIRE di SÉBASTIEN PINS 6′ Belgium 2015
  3. ANA ISMI CÁROL di ANNA MOLINS 27′ Spain 2015
  4. AVELLINO – ROCCHETTA, SOSPENSIONE DI VIAGGIO di MICHELE CITONI 33′ Italy 2015
  5. BIG WILLOW di JARED KATSIANE 10′ U.S. 2013
  6. CANCIÓN DE UN PESCADOR-A FISHERMAN´S SONG di BENAT FUENTES & BRENDAN DONNELLY 16′ China 2015
  7. CUATRO POSTALES A MARTA di HERNÁN TALAVERA 10′ Spain 2015
  8. DANUBE, PRÉLUDE POUR 3 VISAGES ET 2 FRÈRES di SEBAN JEAN 26′ France 2014
  9. ECUADOR, CON LOS OJOS CERRADOS di DANIEL CHAMORRO 19′ Spain 2014
  10. EL BAILE DE LOS INFANTES di JOKIN PASCUAL & JAVIER DAMPIERRE 9′ Spain 2015
  11. EL CANTO DE LA REINA di INÉS ESPINOSA LÓPEZ 10′ Spain 2015
  12. ENTREMUNDO di THIAGO B. MENDONCA & RENATA JARDIM 25′ Brazil 2015
  13. FISHER OF THE TARN di PASCAL GAUBERT 6′ France 2015
  14. JOÃO BATISTA di RODRIGO REZENDE MEIRELES MEIRELES 24′ Brazil 2015
  15. LIVING CANVAS di RONNIE CRAMER 7′ U.S. 2014
  16. LUOGHI COMUNI di ANGELO LOY  75′ Italy 2015
  17. MARIBOR IN NJEGOVA NAJSTAREJSA TRTA NA SVETU di FRANC KOPIC 11′ Slovenia 2015
  18. METROBUS di AZHAR SUKHERA 9′ Pakistan 2015
  19. NASZA ROZMOWA di MIECZYS³AW KRZEL 10′ Poland 2015
  20. O CANTO DA LONA di THIAGO B. MENDONCA 25′ Brazil 2013
  21. PÊCHEUR DU TARN di GAUBERT PASCAL 7′ France 2015
  22. POGONISKOS di THANASIS NEOFOTISTOS 10′ Greece 2015
  23. POLANA di IVAN KRSIAK & LUBOMIR VILUDA 29′ Slovakia 2016
  24. QUILOMBO di CRISTINA ORTEGA BLANCO 13′ Brazil 2012
  25. RINGISPIL di LUKA POPADIC 15′ Portugal/Serbia/Switzerland 2015
  26. SIRA DÝSÝ ÝNSANLAR di ORHAN TEKEOGLU 30′ Turkey 2015
  27. SOLARI di SERGIO LUIS GARCIA LOCATELLI 7′ Perù 2015
  28. THE INVISIBLE WIDOWS. (14MIN ENGL & SPAN VERSIONS)… di PEDRO M. MARIN 14′ Spain 2016
  29. THE VENUS TWILIGHT EXPERIMENT di MAARTEN ROOS 31′ France/Norway/Portugal 2016
  30. TOMBOYS, MARIMACHAS, TRANS, BEDESEMERAS di ELENA GARCÍA-OLIVEROS 30′ Spain 2015
  31. TRILOGÍA DE UNA RIBERA di NACHO ARANTEGUI 14′ Spain 2015
  32. UMUDUGUDU! RWANDA 20 ANS APRÈS di GIORDANO COSSU 25′ France/Rwanda 2014
  33. VIENTO DE ATUNES di ALFONSO O’DONNELL 15′ Spain 2016
  34. VIRGILE DORT, 6 ESQUISSES POUR UN FILM di  JEAN SEBAN 22′ France 2014
  35. WAITING FOR THE (T)RAIN di PANAY SIMON 25′ France 2015

Programma II edizione

Brochure 2014 Retro Bianca1_Page_1x200“Giovedì 15 maggio 2014″ – Auditorium e Chiostro di San Tommaso D’Aquino:

ore 10:00 Inaugurazione mostre fotografiche “Street fashion” di Raffaele Mariniello e “Paesaggi personaggi” di Carlo Pane

ore 10:00 Esposizione proiettori cinematografici d’epoca di Marcellino Rapa

ore 10:00 Esposizione costumi di scena a cura degli allievi del settore moda dell’ I.P.I.A. “Bosco” di Alife

ore 10:00 Work shop “Tecniche di ripresa cinematografica” a cura della Transaudiovideo

ore 18:30 Finalisti della decima edizione del “Premio Nazionale Bernardino Zapponi per cortometraggi” a cura della Caserta Film Commission e della Gothic Produzioni

Consegna del premio “Corridore del Cila”

“Venerdì 16 maggio 2014” – Auditorium di San Tommaso D’Aquino

ore 10:00 Work shop “Training d’attore” di Lucilla Miarelli (acting coach)

ore 19:30 Anteprima del lungometraggio “AmoreOdio” di Christian Scardigno – Incontro con l’autore

ore 21:00 Proiezione del lungometraggio di animazione  “L’Arte della felicità” di Alessandro Rak – Incontro con l’autore

Consegna del premio “Corridore del Cila”

“Sabato 17 maggio 2014” – Auditorium di San Tommaso D’Aquino

ore 10:00 Proiezione e premiazione degli audio visivi delle scuole per il concorso “Gira le immagini e scappa”

Consegna del premio “Corridore del Cila”

“Domenica 18 maggio 2014” – Auditorium di San Tommaso D’Aquino

ore 10:00 Passeggiata centro storico di Piedimonte Matese a cura del progetto Love Matese: “La location come attrattore turistico” (Degustazione prodotti a cura degli allievi dell’Istituto Agrario di Piedimonte Matese)

ore 19:00 Proiezione del cortometraggio “Forbici” della regista Maria Di Razza – Incontro con l’autore e dibattito sul tema “Violenza sulle donne” a cura del “Progetto Aurora” centro anti violenza di Piedimonte Matese

Consegna del premio “Corridore del Cila”

 

Presente on line sui seguenti siti istituzionali:

Ministero dei Beni e delle attività culturali – Direzione generale per il Cinema

Regione campania

Ente Provinciale Turismo di Caserta

 

Presente sulle seguenti testate giornalistiche on line:

Casertaweb

Casertaweb

Clarusonline

Il programma 2015

MANIFESTO MESTIERE CINEMA 2015Clicca sull’immagine

Premio “Ti mando a quel paese”

Bando di concorso Premio Nazionale “Ti mando a quel paese”

1. Caserta Film Commission e Associazione RENA ROSSA bandiscono la seconda edizione del Premio Nazionale “Ti mando a quel paese” nell’ambito del quarto appuntamento a maggio 2016 della rassegna “Il Mestiere del Cinema” che si terrà a Piedimonte Matese (CE). Il Premio  pone come obiettivo la promozione e la diffusione della conoscenza dei territori nel privilegiare e enfatizzare l’importanza della scelta dei luoghi come veicolo di esperienza per una migliore fruibilità delle bellezze paesaggistiche e tipicità gastronomiche attraverso l’arte del film documentario in un nuovo modo di fare cultura cinematografica raccontando il “Bel Paese”. Il concorso è rivolto a quei documentaristi che hanno a cuore l’arte e le bellezze di un territorio nel riprendere filmicamente le oggettive eccellenze che arricchiscono la nostra penisola in termini di bellezze paesaggistiche e varietà gastronomiche. Le opere da presentare al concorso possono essere dei veri e propri viaggi di solo immagini, di percorsi fotografici e multimediali, di interviste alla popolazione, di interviste agli operatori economici, di riscoperta della ruralità, di risalto dei piccoli borghi o paesi oramai abbandonati. Concepire con i mezzi della nostra modernità l’affascinante “Tour di Goethe”. La difesa dell’identità culturale e ciò che costituisce le nostre radici, il nostro orgoglio per una seria riflessione sul nostro patrimonio e per una presa di coscienza collettiva.

Quest’anno il premio è rivolto  anche a opere che hanno un respiro internazionale perchè ogni realtà territoriale che si descrive attraverso il paesaggio e la cultura che esprime è un occasione imperdibile per la sua promozione e per tutti quelli che credono che le proprie radici, i propri usi e costumi sono alla base del vivere comune e della civiltà dell’uomo.

2. In questa prima edizione è istituito il Premio Nazionale “Ti mando a quel paese”.

Regolamento per i docu-film in concorso:

I documentari, di durata non superiore ai 30 minuti, possono essere realizzati in qualsiasi formato ma devono essere presentati per la selezione in formato DVD. Ogni autore è personalmente responsabile dell’opera presentata e può partecipare al concorso con un solo lavoro.

3. I documentari devono essere inviati a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (o con posta prioritaria a rischio del mittente), contenente il filmato, una breve biofilmografia dell’autore con specificati i dati relativi all’opera e all’autore stesso, l’Entry form compilato in ogni sua parte e firmato.

4. L’indirizzo a cui spedire le opere è: PREMIO NAZIONALE “Ti mando a quel paese”  c/o Rapa Vincenzo, via Aldo Moro, 5 – 81016 PIEDIMONTE MATESE (CE). La scadenza per la spedizione delle opere è fissata al 20 aprile 2016, farà fede il timbro postale.

5. La partecipazione al Premio è gratuita. Le spese di spedizione sono a carico del partecipante. Ogni autore può partecipare con un massimo di un’opera.

6. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per eventuali danni, smarrimenti, furti o altri incidenti che le opere dovessero subire. Le opere non saranno restituite.

7. I premi:

  • Primo classificato: trofeo artistico
  • Sono inoltre previste onorificenze  per le menzioni speciali che la giuria, a sua insindacabile giudizio, dovesse attribuire. La giuria si riserva di non assegnare il premio nel caso nessuna opera presentasse i requisiti necessari.

8. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria sarà composta da professionisti del mondo del cinema e dell’arte. I premi verranno consegnati durante la serata di premiazione che si terrà entro il mese di Maggio 2015 a Piedimonte Matese (CE) nell’ambito della terza edizione della rassegna cinematografica “Il mestiere del Cinema”.  I documentari finalisti verranno proiettati in pubblico. I premi potranno essere ritirati dai vincitori TASSATIVAMENTE nell’ambito della serata di premiazione, che saranno avvisati tempestivamente, 7 giorni prima della serata in cui è prevista la premiazione, dalla segreteria del concorso al fine di organizzare la loro partecipazione. I premi non ritirati in loco NON SARANNO INVIATI.

9. I partecipanti danno fin d’ora incondizionato consenso, ai sensi della Legge 675/96 sulla tutela della Privacy, all’utilizzo dei dati personali e dell’opera o parte di essa per tutte le iniziative legate al concorso e in ogni caso senza fini di lucro.

10. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento. Il semplice inoltro dell’opera è indicativo dell’accettazione avvenuta.

11. La direzione del concorso avrà diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di S. Maria C. V. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al numero 3393671541 – 3478865025 o scrivere una e-mail all’indirizzo: info@casertafilmcommission.it  – Sito web: www.ilmestieredelcinema.it

Scarica qui il bando del concorso e l’entry form

Fotogallery del 18 maggio